Xylella: incontro per fare corretta informazione sull’epidemia che si abbatte sugli ulivi pugliesi

0

Xylella: il 3 maggio, alle 18, nell’aula magna dell’Università LUM di Gioia del Colle un incontro per fare corretta informazione sull’epidemia che si abbatte sugli ulivi pugliesi con la partecipazione di docenti ed esperti.
Come intervenire per arginare l’infezione Xylella nei comuni del barese indenni all’infezione ma ospitanti il vettore Sputacchina? Dopo l’ultimo monitoraggio del 18 aprile dell’Osservatorio fitosanitario regionale sugli uliveti delle zone dell’entroterra pugliese cos’è cambiato? Quanta
corretta informazione e disinformazione si è propagata intorno al tema?
Per fare chiarezza e rispondere a molte altre domande su come proteggere salute, territorio ed economia agroalimentare si terrà il seminario informativo “Epidemia Xylella prevenzione e contrasto”, organizzato dall’UCI, con il patrocinio del Comune di Gioia dl Colle, Gal Terra dei Trulli
e di Barsento, Associazione Nazionale Forestali sezione Bari. Il 3 maggio, alle 18.00, nell’aula magna dell’Università LUM di Gioia del Colle, interverranno docenti e tecnici esperti per discutere l’intervento per la salvaguardia di ulivi e olivocoltura in Puglia. Ad aprire la tavola rotonda ci sarà.
Vita Laterza, coordinatore regionale UCI, che introdurrà il professor Vito Nicola Savino, direttore CRSFA e docente UniBa, il dottor Pierfederico La Notte del CNR Istituto per la protezione sostenibile delle piante, il dottor Vincenzo Verrastro dell’Istituto Agronomico Mediterraneo e il
Gen. Div. (r) Giuseppe Silletti già commissario straordinario per la lotta alla Xylella. Modererà l’incontro Franco Petrelli, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno. L’incontro è aperto al pubblico e dedicato a tutti gli operatori del settore.

Clicca e condividi