Volley, serie B maschile, terza vittoria per il Real

0

grassano_newrealvolleygioia

Il terzo successo consecutivo in casa Real vede brillare la stella di Michele Grassano. Lo schiacciatore biancorosso, autore di una performan- ce convincente sia in fase di attacco (12 punti messi a se- gno, ndr) che in quella di difesa (64% di positività in rice- zione, ndr), ha lasciato il segno al PalaPergola di Potenza, decidendo oltretutto il conclusivo terzo set con un colpo di astuzia che non ha lasciato scampo al muro potentino. Sempre più prezioso negli equilibri del sestetto allenato dal mister Spinelli, il numero 12 del Real non nasconde il suo entusiasmo per l’ottima gara disputata e, al contem- po, mostra grande ducia per il prosieguo del campionato: ”Sono contento della mia prestazione ma soprattutto di quanto fatto vedere dalla squadra sul rettangolo di gioco. L’indicazione più importante tratta da questa partita è stata la capacità di imporre, per il 90% dell’incontro, il nostro ritmo e le nostre trame di gioco agli avversari. Anche nel momento di essione registrato nel secon- do parziale, siamo stati bravi a serrare le la, a recuperare e, in ne, a conquistare il set. Dipende tutto da noi. Se questa squadra gioca al massimo delle sue possibilità, non ha rivali da temere sul suo cammino. Dobbiamo continuare così, forti dei nostri mezzi e consapevoli che, se spingiamo forte sull’acceleratore dall’inizio alla ne di ogni match, le altre squadre non possono far altro che inseguirci”. Un’altra prova di spessore l’ha regalata Filippo Pochini che, con l’88% di positività in ricezione, ha contribuito, in maniera notevole, al buon andamento del gioco Real: ”Ogni domenica scendo in campo cosciente delle responsabilità legate al mio ruolo e determinato a difendere i colori di questa maglia – rivela il libero gioiese –. Quando hai la fortuna di giocare al anco di grandi giocatori come Spescha e Grassano, diven- ta tutto più facile nella gestione del reparto arretrato. Sono davvero felice di far parte di questo gruppo che, allenamento dopo allenamento, dimostra di essere sempre più coeso e umile. Abbiamo ampi margini di crescita in ogni fondamentale e, grazie alla grande predisposizione al lavoro di cia- scuno di noi, sono sicuro che miglioreremo ancora”.

Gianluca Falcone

Clicca e condividi