Riscatto Real al Palacapurso

0

realGioia

Una bella boccata d’ossigeno per la Linea Lactis Gioiella G.d.C.. La truppa biancorossa ritrova la vittoria fra le mura amiche del PalaCapurso, superando la S.N.T. Messaggerie Misterbianco (CT) con un tondo 3-0 (25-17, 25-23, 25-22). Il successo maturato ai danni della squadra sicula dissipa qualche nuvola di troppo addensatasi attorno al Real, alle prese con i tanti infortuni di un inizio di stagione a dir poco sfortunato. Galdi, Traversa e D’Alba sono gli ultimi ad essersi aggiunti alla lista degli indisponibili biancorossi che presenta ancora il bombardiere di Caracas, Josè Matheus. Nell’ultimo match casalingo l’esperienza del mister Castellano (Mvp della gara con 14 punti realizzati), la spregiudicatezza in attacco di Kouznetsov e la sicurezza di Casulli nel dirigere il reparto difensivo hanno messo in cassaforte un risultato importante, soprattutto per il morale, dopo le tre sconfitte consecutive contro Corigliano, Castellana e Aversa. Alla gioia dei tre punti si è aggiunto il graditissimo ritorno in campo del centrale Muscarà, rimasto ai box per quasi un mese a causa di un infortunio alla caviglia. Con un ritrovato entusiasmo, testa ora alla prossima trasferta in terra di Sicilia, contro l’US Universal Catania, decima in classifica (con due lunghezze di svantaggio dal Real) e sconfitta per 3-0  nella spedizione in Calabria contro la Pallavolo Jolly Cinquefrondi.

Ma ritorniamo al match del PalaCapurso, analizzandone le fasi salienti. Nel primo set il Real spinge forte sull’acceleratore, trascinata dalla vena realizzativa di Braico dal centro e di Castellano da posto 4 (12-5). Gli ospiti, guidati da Nicotra, cercano di fronteggiare la veemente ondata biancorossa ma si arrendono dinanzi all’invalicabile muro sorretto da Galdi sull’attacco di Campo da posto 2 (16-11). Un bordata incredibile di De Rosas (20-13) mette il sigillo ad un primo parziale mai in discussione, conclusosi con l’errore al servizio di Raso (25-17). Al ritorno in campo, va in scena un avvincente duello punto a punto tra le due squadre, sino alla frustata di Kouznetsov (12-12) e al successivo forfait di Galdi per un problema al polpaccio. Appena entrato, il centrale Muscarà stampa un muro da applausi su Nicotra, perfezionando il sorpasso Real sul punteggio di 13-12. La S.N.T. Messaggerie Misterbianco non demorde e trova un prezioso break (16-18) mediante un errore al servizio biancorosso e  un ace di Pricoco. Dopo una serie di scambi lunghi e combattuti, De Rosas e compagni ristabiliscono la parità (23-23) e riescono a portarsi sul 2-0 nel computo set grazie a capitan Castellano e Muscarà, rispettivamente autori di un muro (24-23) e un ace (25-23). Nel terzo parziale le staffilate di Sette G. e le spazzolate di Kouznetsov sul muro avversario danno il via alla fuga Real. Gli ospiti non gettano la spugna e con il duo Raso-Nicotra riescono a sgretolare il vantaggio biancorosso (16-16). Ancora una volta il Real si rifà avanti (18-16, bolide di Sette G. e ace di De Rosas) e, senza più cali di tensione e con un irrefrenabile Kouznetsov, completa l’opera (25-22), portando a casa la terza vittoria in questo campionato di B1.

Ufficio Stampa Real Volley Gioia
Gianluca Falcone
e-mail: ufficiostamparealvolleygioia@gmail.com

Foto: A.C.

Clicca e condividi