Riprendono gli appuntamenti di Domus Verba, la rassegna di eventi letterari, artistici e musicali a cura di Palazzo Romano Eventi

0

Riprendono gli appuntamenti di Domus Verba, la rassegna di eventi letterari, artistici e musicali a cura di Palazzo Romano Eventi, nel segno della continuità con le serate del 2018. Anno che si era chiuso con Puglia. Viaggio nel Colore di Enrica Simonetti e Io valgo di più di Antonella Caprio e Annamaria Minunno, due appuntamenti al femminile che hanno emozionato il pubblico. Il libro della Simonetti ha incantato, la sera del 15 dicembre, con i colori che animano la nostra regione – dal blu dipinto di blu che cantava Modugno al verde dei nostri ulivi minacciati dalla Xylella, dal bianco calce delle masserie e dei trulli di Alberobello fino al rosso delle cave di bauxite di Otranto. E all’armonia cromatica si è unita quella creata dalle sapienti note dei musicisti Roberto Re David, Ernesto Losavio e Dante Spada. Con Io valgo di più, invece, la sera del 28 dicembre il pubblico di Domus Verba ha riflettuto sul fenomeno del bullismo, dalle aggressioni fisiche fino alla sua versione social. Un romanzo breve, tredici interviste e un approfondimento di carattere giuridico curati dalla Caprio e dalla Minunno e presentati durante la serata da Franco Caprio. Un ritratto della nostra società che racconta della solitudine e della fragilità dei più giovani. E tutta al femminile sarà anche la prima serata del 2019 di Domus Verba: sabato 19 gennaio saranno protagoniste Chimena Palmieri, con il suo Volevo essere una groupie, e la scrittrice gioiese Raffaella Rizzi, in veste di presentatrice. Dopo “Sette notti con Liga”, continua il viaggio della Palmieri tra i fan di Luciano Ligabue, in un racconto che durante la serata vivrà anche delle note del chitarrista Marco Lozito.

Clicca e condividi