REAL STRARIPANTE, VIDEX COSTRETTA ALLA RESA IN TRE SET!

0

REAL STRARIPANTE

Una partita da cineteca. La Gioiella Micromilk G.d.C. non lascia scampo alla Videx Grottazzolina nella Gara 1 del preliminare Play-Off serie A2 Unipolsai.

Il roboante 3-0 (25-20, 25-22, 25-20)  incornicia la prestazione superlativa dei biancorossi che, con un servizio formidabile, hanno mandato in tilt la retroguardia marchigiana e sono riusciti a disinnescare i maggiori terminali d’attacco avversari.

Il carattere e la determinazione mostrati nel primo round di questa sfida lasciano ben sperare per il retour match di sabato 31, in cui sarà necessario vincere due set per ipotecare il passaggio del turno. Non sarà sicuramente un’impresa facile nella tana della Videx, ma per questo Real nulla è impossibile.

 

La cronaca del match – Ecco i sestetti ufficiali. Coach Spinelli si affida alla collaudata diagonale palleggiatore-opposto targata Marchiani-Cetrullo, a Joventino e Grassano in posto 4, ad Erati e Scopelliti al centro e, infine, a Casulli nel ruolo di libero.

Mister Ortenzi sceglie Cecato in cabina di regia, Morelli in posto 2, Richards e Vecchi di banda, Salgado e Fiori centrali e, per concludere, Calistri a presidio del reparto arretrato.

Partita intensa ed equilibrata sin dai primi scambi di gioco. Allo sprint iniziale dell’australiano Richards (3-6) risponde uno scatenato Erati, irrefrenabile sia a muro (9-8, chiusura su Morelli) che al servizio (12-9). L’ottimo lavoro al centro di Scopelliti tiene a bada i tentativi di rimonta della compagine marchigiana (15-12) che, dopo il break di Joventino, si ritrova a -4 (21-17). La Gioiella Micromilk continua a martellare in battuta, la Videx frana ancora in ricezione ed il primo game si colora di biancorosso sul 25-20.

Al ritorno in campo, la furia Real non si placa. Il servizio gioiese mette fuori gioco il temibilissimo Richards e Cetrullo fa la voce grossa in attacco, fissando il punteggio sul momentaneo 11-7. La Videx, però, ha il merito di non mollare e, approfittando di una leggera flessione della compagine biancorossa, agguanta la parità (12-12). Le sorti del game restano in bilico sino al 18-18, quando il solito Cetrullo manda in onda il nuovo strappo Real (21-18). La Videx tenta più volte di riaprire i giochi (21-20, 22-21) ma è costretta ad arrendersi al cospetto di un brillante Joventino, che prima piazza il 24-22 e dopo offre su un piatto d’argento la chiusura del parziale a capitan Grassano. Lo schiacciatore foggiano non perdona la retroguardia della Videx e firma l’allungo nel computo set (2-0).

Nell’atto conclusivo dell’incontro, si ritorna a lottare palla su palla (14-14). A guadagnarne è lo spettacolo. Ci pensa Grassano a rompere nuovamente gli equilibri (16-14), seguito da Erati che realizza un’autentica perla in battuta. La staffilata incredibile del centrale lombardo scheggia la ricezione biancoblu e trascina la Gioiella Micromilk sul 20-16. La chiusura del match si avvicina a passi da gigante. L’ace di Joventino non concede più diritto di replica alla squadra ospite (23-18), che getta definitivamente la spugna dinanzi al muro imperioso di Link su Morelli (25-20).

 

Ufficio Stampa New Real Volley Gioia

Gianluca Falcone

Clicca e condividi