REAL A GONFIE VELE VERSO LO SPAREGGIO PLAY-OFF: SUPERATO L’OSTACOLO GOLDENPLAST IN TRE SET!

0
REAL A GONFIE VELE VERSO LO SPAREGGIO PLAY-OFF
Importante affermazione in ottica spareggio play-off per la Gioiella Micromilk G.d.C.. La squadra del mister Spinelli si impone sulla GoldenPlast Potenza Picena in tre set (25-19, 26-24, 26-24), riscattando il passo falso dell’andata e portando a casa l’intera posta in palio. Tre punti preziosi che riaprono i giochi per il primo posto in classifica, distante una sola lunghezza dopo la pesante sconfitta (3-0) della capolista Aurispa Alessano ad Ortona.
Al termine del match, lo scettro di Mvp va ad un Leano Cetrullo in grande spolvero, autore di un’ottima prestazione corredata da 21 sigilli e dal 57% di efficienza in attacco.
La cronaca del match – Ecco i sestetti ufficiali di partenza. Mister Spinelli si affida alla collaudata diagonale palleggiatore-opposto Marchiani-Cetrullo, agli schiacciatori Joventino e Grassano, ai centrali Erati e Scopelliti ed, infine, al libero Casulli. Coach A. Di Pinto replica con Monopoli in cabina di regia, Bisi nel ruolo di opposto, Cristofaletti e Marinelli in posto 4, Bucciarelli e Larizza al centro ed, infine, con D’Amico a presidio del pacchetto arretrato.
Pronti via, la Gioiella Micromilk spinge forte al servizio, sfrutta al massimo le scorribande in attacco di Cetrullo e piazza il momentaneo +4 con una conclusione dal centro di Erati (8-4). A seguire, la compagine marchigiana ha il merito di non disunirsi e, grazie ad un buon lavoro nella fase di correlazione muro-difesa, riesce ad accorciare le distanze (16-14, lungolinea vincente di Cristofaletti). Il nuovo allungo biancorosso porta la firma del duo Erati-Joventino (22-15), implacabili a muro prima su Larizza (19-15) e dopo su Bisi (21-15). Chiudere la pratica primo set è un gioco da ragazzi per il Real. L’errore in battuta di Sette F. (25-19) sblocca la partita: i padroni di casa sono avanti 1-0 al PalaCapurso.
Al ritorno in campo, la reazione ospite non si fa attendere ed è subito 4-8 per la GoldenPlast. Un muro imperioso di Erati su Marinelli (5-8) e l’ace di Marchiani su Cristofaletti (6-8) lanciano la remuntada biancorossa, che si perfeziona sul 13-13 dopo un lungo inseguimento condotto in porto da Joventino e Cetrullo. Si continua a ritmi serrati, con emozionanti sorpassi e controsorpassi (15-17, 21-19, 21-22, 23-22) sino ai vantaggi (24-24). A rompere gli equilibri e a decidere la contesa ci pensano un bolide di Scopelliti (25-24) ed un muro monumentale di Erati su Cristofaletti (26-24). Va in scena l’allungo Real: 2-0.
Nell’ultimo atto del match, nonostante una partenza a rilento (4-7), la Gioiella Micromilk trova subito le forze per capovolgere la situazione e piazza così un break di cinque punti che vale il momentaneo 9-7. A seguire, la GoldenPlast risale la china e riesce ad impossessarsi del pallino del gioco (13-14), tentando una mini fuga con Monopoli al servizio (15-18). Ma, proprio sul più bello per gli avversari, capitan Grassano piazza tre colpi d’autore e trascina i suoi sul 20-18, valorizzando il fondamentale contributo di Scopelliti in battuta (18-18) e di Marchiani a muro (20-18). Nei passaggi successivi del game, i ragazzi del mister A. Di Pinto non gettano la spugna e costringono la truppa del mister Spinelli nuovamente ai vantaggi (24-24). La parola “fine” al match viene apposta da Cetrullo e Link (26-24), implacabili nel trasformare in oro i suggerimenti di un ispirato Marchiani.
Clicca e condividi