Premio Realnart, sono 105 le opere candidate

0

Il comitato scientifico è al lavoro per scegliere le opere finaliste che parteciperanno alla mostra conclusiva al termine della quale saranno premiati l’artista e il talent scout vincitori.

Più di 100 opere candidate, 105 per la precisione, provenienti da tutta la provincia di Bari, ma anche da Basilicata e Calabria. Il premio Realnart è stato un successo di partecipazione.

Domenica 12 gennaio si è chiuso il concorso promosso da Nartist, il concept ideato e fondato da Gianfranco Nicastri. Le opere in gara si ispirano al linguaggio figurativo e astratto, ma non mancano opere di risvolto sociale con riferimenti al tema della violenza contro le donne e a quello dei terribili recenti incendi in Australia.

Il premio Realnart è il primo concorso che premierà il Talent Scout, ovvero il cittadino che scommettendo su un artista gli ha commissionato un’opera su tela Nartist e l’ha candidata diventando un moderno mecenate. La partecipazione era aperta a tutti i cittadini pronti a scommettere sul proprio artista preferito ritirando la propria tela presso uno dei promotori: («Atelier di Angela Antonicelli», «Gencostore», «Panta rei», «Particolari», «Piano susci italiano», «Spazio 21 concept store»). Poi dipingere o far dipingere l’opera, far compilare all’artista le informazioni sul retro della tela e inviare foto fronte/retro dell’opera con un WhatsApp. In palio c’è un montepremi di 900 euro, messo a disposizione in collaborazione con l’azienda Gioiella.

Il concorso ora è alla seconda fase. Ora tocca al comitato scientifico che in questi giorni è a lavoro per selezionare le opere finaliste che accederanno alla mostra che si terrà tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio e si contenderanno il montepremi riservato alla sezione «Opere».

La restante parte del montepremi andrà invece alle due associazioni vincitrici della sezione «Progetti» (già annunciate a novembre) che sono Palio delle Botti e Controvento.

Il comitato scientifico per la valutazione delle opere è composto da Luca Borriello, Pierluca Cetera e Giuliana Schiavone.

Luca Borriello, laureato in Antropologia Culturale e Storia dell’Arte Contemporanea, dottore di ricerca in Conoscenza e Valorizzazione dei Beni Culturali, dopo avere insegnato per anni in ambito universitario, anche dirigendo organizzazioni e facendo consulenza strategica per enti pubblici e privati, oggi si occupa di sociale, cultura e creatività.

Pierluca Cetera, artista, inizia la sua attività espositiva nei primi 2000 fra Taranto e Bari partecipando a diverse collettive. E’ inoltre docente di Storia dell’Arte e Disegno al liceo Scientifico «R. Canudo» di Gioia.

Giuliana Schiavone, critico e curatore d’arte indipendente, laureata in Storia dell’arte e Musica Jazz con un Master in Curatela di eventi culturali. Si dedica all’insegnamento delle arti visive, scrive per riviste nazionali e internazionali, seguendo una visione interdisciplinaria dei fenomeni artistici ed estetici.

Gioia del Colle, mercoledì 15 gennaio 2020

UFFICIO STAMPA PREMIO REALNART

Patrizia Nettis – patrizianettis@gmail.com – 3283736463

Clicca e condividi
  • Gioia Oggi

    Quindicinale di informazione: Reg. Trib. Bari n.1109/92 A.S.Volley Club A. Kouznetsov - Via 1° Bovio, 7 - Gioia del Colle.
    Partita IVA: 0603 4870 722
    C. Fiscale: 9105 2770 723
    Direttore Responsabile: Cosimo Muschitiello
    Direttore Editoriale: Patrizia Nettis
  • Segnalazioni

    Invia la tua segnalazione. Clicca ed entra nella sezione dedicata. Presto online
  • Gioia oggi è social

Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione parziale e/o totale dei contenuti. Portale sviluppato da WebLabpro