Lega: determinazioni

0

lega gioia del colle

Riceviamo e pubblichiamo

Oggetto: determinazioni.

Nel ringraziare gli alleati di FI e FdI per il cordiale invito ad “un incontro di confronto” svoltosi il 13 giugno alla presenza dei referenti dei partiti summenzionati ed a quella degli ex Consiglieri Comunali di appartenenza, come detto prima del termine della riunione, avrei dovuto sentire tutti gli attivisti della Lega di Gioia del Colle per dare una risposta condivisa “entro e non oltre” lunedì 18 giugno 2018. Dall’incontro appassionato con gli iscritti ed i simpatizzanti, riporto all’attenzione dell’intera coalizione, in sintesi, gli elementi salienti dai quali sono emerse alcune proposte, superando gli errori che hanno portato ai quattro commissariamenti. Siamo storicamente ed inequivocabilmente nella coalizione di CENTRO-DESTRA ed oggi ricopriamo il ruolo primo partito a livello nazionale.

● Riteniamo, utile condividere delle regole per la composizione della coalizione e di una eventuale buona Amministrazione. Consideriamo condividere un nuovo spirito che ci faccia credere nella possibilità di cambiare il vecchio e superato modo di fare politica.

● È necessario che, ogni Partito, rediga un proprio programma, realizzabile e con chiari impegni politici di cui farsi carico, privilegiando quindi la programmazione a ogni altra esigenza “elettorale”. Tali documenti saranno confrontati fra loro e, dove non vi fosse convergenza d’intenti, discussi in modo da trovare un’intesa. Si predilige un confronto duro, ma preventivo, in modo da garantire, in caso di vittoria elettorale, un governo stabile e che duri per l’intera legislatura alla città di Gioia del Colle.

● Pur essendoci, all’interno della Lega, delle personalità capaci e competenti per assolvere la funzione di Sindaco, non ci impunteremo su un nostro nome, ma su quello che sarà interprete di un programma di cambiamento condiviso e che possa essere il migliore per Gioia del Colle, non avendo preclusione nei confronti di alcun papabile candidato Sindaco.

● La Lega è convinta che vada formata una Coalizione con pari dignità, sensibilizzata ad un confronto costruttivo che non può essere basato su soluzioni ultimative, ma sia utile avviare un percorso rapido e vincente. Rimaniamo in attesa di vostre gradite considerazioni.

Gioia del Colle, 18/06/2018

Clicca e condividi