Il Rotary e Danza all’Opera insieme per combattere la Poliomelite

0

rotary-gioiadelcolle

Lo scorso 6 marzo i gioiesi hanno popolato il Teatro comunale Rossini per sostenere la raccolta fondi organizzata dal Rotary Club di Acquaviva delle Fonti – Gioia del Colle (cui aderiscono 5 comuni: oltre ai già citati anche Casamassima, Sammichele e Santeramo). Cui missione è por-tare avanti, insieme a Rotary International, la lotta globale per l’eradicazione della Polio. La Poliomielite è una malattia acuta e virale che si diffonde per via oro-fecale e causa paralisi nelle zone colpite. La campagna per la vaccinazione della popolazione mondiale infantile dal virus della polio è stata lanciata dal Rotary Club nel 1985 a Treviglio, da Sergio Mulitsch di Palmenberg. Tre annidopo, nel 1988, il Rotary è diventato il partner principale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, UNICEF e Centro Americano per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, e l’incidenza della polio ha registrato un crollo del 99%, da circa 350 mila casi all’anno a 369 confermati nel 2013. L’obiettivo 2015 dei Rotary Club di tutto il mondo è la raccol- ta di 200 milioni di dollari per equiparare i 355 milioni dollari in sovvenzioni-sfida assegna- ti dalla Bill & Melinda Gates Foundation per finanziare le campagne di vaccinazione nei Pa- esi in via di sviluppo dove la malattia rimane una minaccia: Afghanistan, Pakistan e Nigeria. La manifestazione “Danza per la vita” ospitata nel Teatro comunale di Gioia ha visto la collabora- zione tra il Rotary Club Acquaviva-Gioia, rappresentato dal dottor Giovanni Losurdo, e l’Accademia Danza all’Opera di Nicola Sasanelli. Le due istituzioni locali si sono impegnate per offrire agli spettatori un ventaglio di balletti portati in scena da 60 allievi della scuola di danza, dai 5 ai 17 anni, e sostenere un progetto sociale per la distribuzione di vaccini nelle zone svantaggiate del globo. Mimmo Linsalata è stato l’ospite d’onore della serata. Il ballerino-maestro della scuola di Sasa- nelli che vanta molte collaborazioni-apparizioni televisive, tra cui l’esibizione dello scorso autun- no al programma di Canale 5 “Tu si que vales”, ha aperto e chiuso lo show con 2 coreografie, compresa la stessa che ha colpito i giudici del talent di Mediaset. L’evento si è concluso con l’assegnazione delle targhe Rotary al maestro Sasanelli e al ballerino Linsalata per celebrare l’ec- cellenza delle due professionalità locali oltre che l’impegno donato per l’iniziativa di beneficenza.

L. Ang.

Clicca e condividi