Dal 2 gennaio 2016 la biblioteca comunale sarà chiusa al pubblico

0

riceviamo e pubblichiamo

LA CITTADINANZA è invitata a partecipare al pubblico confronto che si terrà in data 25/03/2020 ore 18.00 presso il Chiostro Comunale di Palazzo San Domenico sulla biblioteca comunale “Don Vincenzo Angelilli”.

“Dal 2 gennaio 2016 la biblioteca comunale sarà chiusa al pubblico”: così recitava l’avviso che ne annunciò la cessata attività all’interno della vecchia sede di Palazzo Serino. Ad oggi non esiste ancora una data di riapertura certa.

Attualmente la biblioteca comunale “Don Vincenzo Angelilli” è ubicata al piano terra di Palazzo San Domenico, in uno spazio del tutto insufficiente per l’espletamento del servizio di consultazione e studio da parte dei cittadini.

Ad aggravare la situazione, che si trascina da ben quattro anni, vi è il silenzio e l’incertezza su una questione così centrale per la vita culturale e di ricerca scientifica ed umanistica della comunità, in tempi in cui, invece, si dovrebbe ampliare l’influenza di un tale servizio essenziale.

Alla luce di queste considerazioni, si è costituito il Comitato spontaneo per la riapertura della Biblioteca Comunale “Angelilli” che intende avviare un percorso di monitoraggio civico sulle sorti di un indispensabile presidio di cultura e di identità territoriale, proprio in un momento in cui assistiamo a una proposta culturale fine a sé stessa, barricata spesso in contenitori chiusi, privati e, troppo spesso, esclusivi e non inclusivi.

comitato spontaneo per la riapertura  della biblioteca comunale “angelilli”

Clicca e condividi